martedì 7 maggio 2013

Diy: A jar of marmalade for my great pals...

Ieri per me è stata una giornata veramente speciale...
da tanto tempo non vedevo due amiche a cui sono molto legata e, finalmente, ieri ce l'abbiamo fatta! 
Da brave milanesi ci siamo date appuntamento in piazza Duomo (davanti alla Rinascente!!!!) ed è stata una giornata fantastica... ricca di chiacchiere, pettegolezzi (ogni tanto ci vogliono anche quelli!) e tante risate...
Avendo fissato questo appuntamento la settimana scorsa ho avuto tutto il tempo di preparare qualcosa di totally handmade da regalare... per far sì che le mie amiche potessero ricordare quel momento anche nei giorni che sarebbero venuti...
E così volendo unire l'utile al dilettevole, mi sono messa in cucina e venerdì pomeriggio ho preparato la mia marmellata di arance...
la adoro... è al tempo stesso molto buona ma anche molto fresca...
E intanto che c'ero, visto che sabato sera andavamo a casa di amici a cena e domenica eravamo a pranzo da mia suocera, ho steso anche la sfoglia per la crostata e l'ho farcita con la mia gustosa marmellata...
è stato un dolce genuino e gradito.
ed ecco, come di consueto, la ricettina (ve la do perchè è testata...è davvero molto gustosa)... io personalmente l'ho cotta nel Bimby, ma credo che il risultato finale non sia diverso utilizzando i soliti calderoni da marmellata...
 di seguito, invece, le spiegazioni, passo passo, di quello che ho fatto:


ho steso la sfoglia e ne ho ricavati due fondi da torta; con la pasta avanzata ho tagliato (con il cutter per biscotti) dei cuoricini e li ho forati al centro (per poterci, successivamente, far passare il nastrino di rafia).
 poi ho infornato tutto... e il risultato finale è quello che vedete:
- le crostate cotte,
- la marmellata, invasata bollente, capovolta per permettere ai vasetti di sigillarsi bene,
- i cuoricini che ho usato come chiudipacco ben cotti

 poi sono passata al confezionamento!
ho usato carta trasparente di tipo alimentare per la crostata.
poi con la rafia e il cuoricino/biscotto ho confezionato il chiudipacco.
poi ho proceduto a stampare le etichette per la marmellata (ho usato un comunissimo foglio di Paint), a tagliarle e ad incollarle con la colla vinilica (diluita con acqua).
Per coprire gli antiestetici tappi ho utilizzato della stoffa tirolese a quadretti arancione e bianca (io uso quella tirolese perchè sono un pò fissata, ma va benissimo anche della comune stoffa a quadretti!), tagliata in circonferenze più grandi (almeno il doppio) di quelle dei tappi.
ho concluso il tutto con il chiudipacco di rafia e biscotto.
e questo è il risultato finale......!!!!!
spero, come sempre, che il mio post possa essere stato utile,
vi abbraccio,