lunedì 20 ottobre 2014

Lavender Cake...

Recentemente ho scoperto che i fiori di lavanda sono commestibili. Ed è stata una scoperta che mi ha lasciato così... a bocca aperta. Anche perchè, sinceramente, non me lo sarei mai immaginato.
Così ho curiosato in rete alla ricerca di una ricetta facile e veloce che mi desse una dritta sul suo utilizzo.
Ho guardato un pò dovunque... da "Giallo Zafferano" a "Cookaround".
Tutti proponevano la propria idea che però, sinceramente, non era quella che avevo in testa io!
Ho fatto diversi tentativi, mai soddisfacenti, finchè sono arrivata a questa mia personale versione, che oggi condivido con voi.

Per farla armatevi di mestolo di legno e ciotola.
Amalgamate insieme i seguenti (meglio se a temperatura ambiente) ingredienti
(tutti, tranne fiori di lavanda e zucchero)
Unite i fiori di lavanda allo zucchero e passate tutto nel tritatore.
Questo perché, anche se cotti, nella torta possono risultare un pò duretti sotto i denti.
Con questa operazione, invece, se ne può cogliere perfettamente l'aroma.
Poi aggiungete il composto ottenuto al resto della miscela.
Poi imburrate e infarinate una teglia.
Versatevi il contenuto della ciotola.
Infornate a 180° C per 30/35 minuti. 
In forno a gas posizionate la manopola sul 4.
Verificate sempre la cottura con uno stecchino di legno: se esce asciutto la torta è pronta!
E tah, tah...
ecco la mia torta alla lavanda con una spolverizzata di zucchero a velo (che non guasta mai!!)
Aroma e profumo assicurato nonché una gioia per il palato!
bé, spero anche oggi di esservi stata d'aiuto nello scoprire qualcosa di nuovo.
ci vediamo presto
ps1: se provate a farla, mi fate sapere come è venuta?
grazie!

ps2: con questo post partecipo al Contest Ricette D'Autunno.

Contest Ricette d’Autunno
Linky Party C'e' Crisi